Il Sussidio per vivere in famiglia la Settimana Santa e il Triduo Pasquale

“Non rinunciare a vivere la Pasqua, pregando e addirittura celebrando, non solo attraverso le diverse forme possibili di comunione spirituale alle celebrazioni che questo anno avverranno senza concorso di popolo”.

L'Ufficio Liturgico Nazionale ha pubblicato un sussidio per favorire la celebrazione a casa delle Solennità della Settimana Santa: Domenica delle Palme, la sera del Giovedì Santo, il Venerdì di Passione, la Vigilia della Pasqua e la Domenica di Pasqua.

Leggi tutto

 Stampa  Email

Sussidio CEI | Celebrare e pregare in tempo di epidemia

La CEI (Conferenza Episcopale Italiana) ha pubblicato un sussidio dal titolo "Celebrare e pregare in tempo di epidemia", destinato a tutto il Popolo di Dio in questo periodo di incertezza e di difficoltà. "L’inedita impossibilità di celebrare in contesto assembleare l’Eucaristia – fonte e culmine della vita cristiana (cf. SC 10) – non coincide con l’impossibilità di entrare in comunione con il Signore e il suo mistero di salvezza": questo il monito per tutti i cristiani, affinchè il rapporto con Dio non subisca un rallentamento, bensì si rafforzi grazie alla preghiera e alla riflessione.

Leggi tutto

 Stampa  Email

Acclamazione prima della lettura del Vangelo

E di bocca in bocca, da cuore a cuore riecheggia l’invito alla lode: “Alleluia!” (Papa Francesco)

Il termine "Alleluia" deriva dell’ebr. hallĕlū Yāh, ossia «lodate il Signore». Ed è proprio un'acclamazione di gioia. L'Ordinamento Generale del Messale Romano recita: "l’assemblea dei fedeli accoglie e saluta il Signore che sta per parlare nel Vangelo e con il canto manifesta la propria fede". 

Leggi tutto

 Stampa  Email

Salmo Responsoriale

"Sappiamo che la Parola del Signore è un aiuto indispensabile per non smarrirci, come ben riconosce il Salmista che, rivolto al Signore, confessa: «Lampada per i miei passi è la tua parola, luce sul mio cammino» (Sal 119,105). Come potremmo affrontare il nostro pellegrinaggio terreno, con le sue fatiche e le sue prove, senza essere regolarmente nutriti e illuminati dalla Parola di Dio che risuona nella liturgia?" (Papa Francesco, Udienza Generale del 31/01/2018).

Leggi tutto

 Stampa  Email

Sussidio CEI | Avvento 2019

L'Ufficio Liturgico Nazionale della CEI (Conferenza Episcopale Italiana) ha pubblicato, come ogni anno, un prezioso sussidio per il Tempo di Avvento. E' proprio il "Tempo" il tema scelto per accompagnare il lettore orante nei giorni che ci separano al Natale del Signore: il "Tempo" inteso come "un succedersi di giorni che, con crescendo di intensità, ci predispongono ad accoglierre il Dono, a noi fatto nel tempo, della nascita del Figlio di Dio fatto uomo" (Stefano Russo, Segretario Generale della CEI). Il Sussidio per l’Avvento 2019, dal titolo "Quando venne la pienezza del tempo...", intende evidenziare i temi principali di ogni Celebrazione Eucaristica, con particolare attenzione agli importanti e fondamentali aspetti rituali che caratterizzano questo tempo di attesa e preparazione, nella sua vastità di tradizioni ed espressioni.

Leggi tutto

 Stampa  Email

Gloria

Nel mese di novembre diamo spazio ad un'attenta riflessione sul Gloria: inno antichissimo e venerabile con il quale la Chiesa, radunata nello Spirito Santo, glorifica e supplica Dio Padre e l’Agnello (cfr. Ordinamento generale del Messale Romano [53]). 

Il Messale sottolinea in maniera inequivocabile che il testo non può essere sostituito: è dunque opportuno adottare la versione integrale e non modificata del testo, evitando l’utilizzo di testi alternativi adattati alla partitura musicale.

Leggi tutto

 Stampa  Email

Atto penitenziale e Kyrie

«51. Quindi il sacerdote invita all’atto penitenziale, che, dopo una breve pausa di silenzio, viene compiuto da tutta la comunità mediante una formula di confessione generale, e si conclude con l’assoluzione del sacerdote, che tuttavia non ha lo stesso valore del sacramento della Penitenza» [...].

«52. Dopo l’atto penitenziale ha sempre luogo il Kyrie eleison, a meno che non sia già stato detto durante l’atto penitenziale» [...]. (Ordinamento generale del Messale Romano)

Il percorso formativo ideato dal Coro dell'Arcidiocesi Salerno Campagna Acerno prosegue, nel mese di ottobre, con l'analisi dell'Atto penitenziale e del Kyrie. 

Leggi tutto

 Stampa  Email

Il canto d'ingresso

«25. Quando il popolo è riunito, mentre il sacerdote fa il suo ingresso con i ministri, si inizia il canto di ingresso. La funzione propria di questo canto è quella di dare inizio alla celebrazione, favorire l’unione dei fedeli riuniti, introdurre il loro spirito nel mistero del tempo liturgico o della festività e accompagnare la processione del sacerdote e dei ministri». (Ordinamento generale del Messale Romano)

La prima tappa del percorso formativo ideato dal Coro dell'Arcidiocesi Salerno Campagna Acerno si incentra sul Canto d'Ingresso, il cui fine è quello di creare «comunione» tra i fedeli che partecipano alla celebrazione.

Leggi tutto

 Stampa  Email

Archivio Consigli Liturgici

Il Coro dell'Arcidiocesi di Salerno Campagna Acerno ha realizzato, nel corso degli anni, numerosi sussidi formativi destinati a coloro che, a vario titolo, sono impegnati nel servizio ministeriale liturgico in ordine all’animazione musicale e canora delle celebrazioni liturgiche. La redazione di tali sussidi è stata possibile grazie alla collaborazione offerta da numerosi collaboratori (compositori, collaboratori dell'Ufficio Liturgico Nazionale, direttori di coro, studiosi, ecc.): padre Maurizio Verde, padre Matteo Ferraldeschi, suor Alessia Pantaleo, fra Domenico Donatelli, Mauro Visconti, Carlo Paniccià, Mons. Antonio Parisi.

Leggi tutto

 Stampa  Email

Consigli Liturgici | Settimana Santa 2019

"Nella Settimana Santa noi viviamo il vertice di questo cammino [Dio non ha aspettato che andassimo da Lui, ma è Lui che si è mosso verso di noi, senza misure, senza calcoli], di questo disegno d'amore che percorre tutta la storia dei rapporti tra Dio e l'umanità" (Papa Francesco, 27 marzo 2013).

Il sussidio Consigli Liturgici per la Settimana Santa 2019, redatto dal Coro della Diocesi di Salerno, è una sintesi dei lavori compiuti negli anni passati da padre Matteo Ferraldeschi e da padre Maurizio Verde.

Leggi tutto

 Stampa  Email

Altri articoli...

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta