Il Sussidio per vivere in famiglia la Settimana Santa e il Triduo Pasquale

“Non rinunciare a vivere la Pasqua, pregando e addirittura celebrando, non solo attraverso le diverse forme possibili di comunione spirituale alle celebrazioni che questo anno avverranno senza concorso di popolo”.

L'Ufficio Liturgico Nazionale ha pubblicato un sussidio per favorire la celebrazione a casa delle Solennità della Settimana Santa: Domenica delle Palme, la sera del Giovedì Santo, il Venerdì di Passione, la Vigilia della Pasqua e la Domenica di Pasqua.

Nel sussidio è suggerito alle famiglie di "scegliere nella casa uno spazio adatto per celebrare e pregare insieme con dignità e raccoglimento. Là dove è possibile, andrebbe creato un piccolo «luogo della preghiera» (cf. CCC, 2691) o anche solo un angolo della casa in cui collocare la Bibbia aperta, l’immagine del crocifisso, una icona della Vergine Maria, un cero, da accendere al momento opportuno".

Il sussidio contiene uno schema di preghiera che adatta i gesti e le parole della liturgia propria della Settimana Santa al contesto domestico e, altresì, alla comprensione anche dei componenti più piccoli della famiglia. 

Sussidio Ufficio Liturgico Nazionale per la Settimana Santa e il Triduo Pasquale

 Stampa 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta